Edizioni

IT / EN


Organised by logo iegexpo new

BLOGGER
#AppuntiCreativi

Corsi fuori fiera

11 CURIOSITÀ SULLA LEGATORIA ARTIGIANALE

Consigli e spunti sempre utili se anche tu ami carta e filo…

11 CURIOSITÀ SULLA LEGATORIA ARTIGIANALE

Qual è il filo migliore per rilegare?

Per quel che mi riguarda l’unica caratteristica imprescindibile del filo è che sia molto resistente allo stress.

Come si fa a stabilire la lunghezza del filo per rilegare un quaderno?

La lunghezza del filo dipende dal tipo di legatura, dal colore della carta e dal tipo di filo. In ogni caso se il filo finisce si possono fare dei nodi e aggiungere il necessario.

Che tipo di carta è più adatta per un libro/quaderno fai da te?

In linea generale la carta più semplice da lavorare e da trovare è quella da 80 gr, cioè quella per fotocopie.

Quale tipo di rilegatura preferisci e perché?

Io preferisco le legature esposte, cioè quelle che si vedono e dunque sono più decorative.

Quale tecnica utilizzeresti per fare un album da disegno originale? E quali materiali?

Un album adatto al disegno secondo me richiede innanzitutto una carta interna adatta, per esempio il cartoncino liscio da 200 gr, per la copertina io opterei per una copertina rigida che fornisca supporto durante il disegno all’aperto. Sceglierei una cucitura che permette all’album di aprirsi bene, tipo la cucitura copta.

Come posso rinforzare un libro?

Per rinforzare un libro che ha la cucitura lenta è sufficiente un velo di colla sul dorso.

Quale rilegatura si potrebbe insegnare ai bambini?

Le cuciture più semplici e facilmente replicabili anche a casa sono la cucitura medioevale ed il punto lungo.

Quali sono le tecniche base per iniziare a rilegare?

Le tecniche base sono senz’altro le cuciture più semplici perché molto dipende dalla manualità della persona.

Quali strumenti utilizzi nella rilegatura? Utilizzi anche laminatrici a caldo per le decorazioni?

Per rilegare i miei quaderni utilizzo quasi esclusivamente strumenti semplici, le decorazioni, quando presenti utilizzo materiali naturali, quasi sempre pezzi unici, se necessario modificati manualmente. Cerco sempre di non allontanarmi troppo dal mio “

Che tecniche usi per decorare i tuoi quaderni fai da te?

La maggior parte dei miei quaderni è composto da elementi che rendono in quaderno caratteristico in se, tra le tecniche che uso per le copertine c’è la stampa con linoleum, l’ecoprint, il pirografo, la calligrafia con brushpen, l’intreccio, anche il punto croce e l’origami.

Come hai fatto a rilegare un sasso?

Il sasso è stato bucato con un trapano, ho usato un filo resistente, per il resto è stato rilegato come un qualsiasi quaderno.

QuadernoSasso Rilegato

 

Hai altre domande o curiosità sulla legatoria artigianale?

Inviala ad Abilmente! Risponderò presto! INVIA DOMANDA

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo sui tuoi canali social!

Articoli correlati


app-ita.png

Abilmente App

Una guida online con tutte le informazioni che cerchi sugli EVENTI, gli espositori, le mappe dei padiglioni con la localizzazione degli stand e molto altro! Che tu ci creda o no, è il modo più comodo per avere tutta la Fiera a portata di mano.

Event partner


    Sponsor

    Media partner

    PARTNERS


    © ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA© All rights reserved - Via Emilia 155, 47921 Rimini - CF/PI 00139440408 - Registro Imprese: Rimini P.I e n. Reg. Imprese 00139440408 - Capitale Sociale € 52.214.897 i.v.