BLOGGER
#AppuntiCreativi

10 Cose da sapere sul Bead Crochet

Cosa succede quando perline e uncinetto si incontrano? Scopriamolo...

10 Cose da sapere sul Bead Crochet

dove posso trovare degli schemi belli di bead crochet?

Non posso consigliare un sito specifico per schemi Brad Crochet data la vastità dell’offerta. Vivere nell’epoca di internet è davvero una grande fortuna perché il web è una risorsa inesauribile di ispirazione e di ricerca per chi si avvicina alle varie tecniche e anche per chi fa della creatività il suo lavoro o la sua passione. Quindi basta digitare in un qualsiasi motore di ricerca le parole ‘schema bead crochet’ oppure ‘pattern bead crochet’ e si aprirà un mondo tutto da scoprire.

Puoi dirmi qualche trucchetto nel bead crochet?

Il vero e importantissimo ‘trucco’ per realizzare un lavoro preciso, che sia proprio come tu lo hai pensato e progettato, è lavorare qualche campione di prova per trovare il numero di uncinetto più adatto alle perline che userai e la giusta tensione del filo.

Che filo utilizzi nella realizzazione delle collane con perline?

Per realizzare collane o altri monili con la tecnica Bed Crochet preferisco usare filo di cotone, di vario spessore a seconda della dimensione delle perline. Ho usato anche molto spesso il filo per micro macramè ed anche il poliestere. Il cotone rende il lavoro sicuramente meno rigido del nylon o del poliestere, quindi se ho necessità di un risultato più consistente uso questi ultimi.

Se si sbaglia l’ordine con cui si sono infilate le perline, come si può correggere?

Sbagliare l’ordine di infilata delle perline è l’incubo di ogni ‘uncinettatrice’. No panico! Basta rompere la perlina in eccesso con una pinza a punte piatte, oppure tagliare il filo, correggere l’ordine delle perline, ed attaccarsi nuovamente alla lavorazione come quando si finisce un gomitolo e se ne inizia uno nuovo durante un lavoro. Ho spiegato passo dopo passo queste due tecniche nei miei due manuali editi per la Corrado Tedeschi Editore: ‘Primi passi nel Bead Crochet’ e ‘Bead Crochet Perline a maglia bassa’.

Che tipo di perline preferisci e perché?

Amo lavorare soprattuto con perline di ‘conteria’ meglio conosciute oggi con il nome ‘rocailles’. Sono perline arrotondate che si lavorano con molta facilità all’uncinetto.
Consiglio sempre di sperimentare il Bead Crochet usando anche altre forme di perline perché il risultato sarà sorprendente, sempre diverso ed inaspettato!

Quale uncinetto consigli di utilizzare con perline molto piccole?

Consigliare un numero di uncinetto è sempre ardua impresa poiché è la personale tensione del filo che ne determina la scelta. Con le perline di dimensione 15/0 o 13/0 io uso l’uncinetto 0,60, alcune volte anche 0,50.

Quando lavori con molte perline a giro usi le maglie bassissime spostando la perlina sotto l’uncinetto?

Nella lavorazione di un tubolare che prevede molte perline nel giro (più di 9-10) si usa la maglia bassa, Questo punto permette alla perlina di sistemarsi diagonalmente e non orizzontalmente (come succede usando la maglia bassissima) ed il risultato finale vedrà le perline perfettamente posizionate fra di loro.

Quali creative straniere di bead crochet preferisci?

Le creative straniere che mi hanno più ispirata con i loro splendidi lavori sono Birgit Bergemann, Ann Benson e la ‘madre’ di tutte le uncinettatrici con perline Judith Bertoglio-Giffin.

Come si leggono gli schemi del bead crochet?

Gli schemi per Bead Crochet possono avere diverse grafiche. Se si realizza un tubolare semplice, a maglia bassa o a maglia bassissima, si segue l’ordine incominciando dalla prima riga a sinistra e dall’alto. Incominciare dall’alto per ogni riga.
Se, invece, si ricopre una pallina, si segue l’ordine indicato dalle frecce, o, in mancanza di queste, dalla prima riga in alto e da sinistra, per ogni riga. Qui trovi il mio tutorial su come ricoprire una pallina.

Pallina bead crochet

Hai mai provato ad utilizzare la tecnica dell’uncinetto con perline per realizzare anche delle borse?

Il Bead Crochet era usato, fin dal XIX secolo, per realizzare piccole borsette da polso.
Io stessa ne ho realizzate alcune e la mia preferita è quella mostrata in foto: ho infilato e lavorato 1440 perle Swarovski per comporre l’immagine del vascello!

Borsa bead crochet

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo sui tuoi canali social!

Articoli correlati


Event partner


    Sponsor / Partners


    © ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA© All rights reserved - Via Emilia 155, 47921 Rimini - CF/PI 00139440408 - Registro Imprese: Rimini P.I e n. Reg. Imprese 00139440408 - Capitale Sociale € 52.214.897 i.v.